Aiello del Sabato (Avellino)

Indirizzo: 83020 Via Mancini 43 – Aiello del Sabato

Aiello del Sabato (Avellino): descrizione

Una informazione di notevole importanza per ricostituire lo sviluppo urbano di Aiello ci proviene dagli studi di Domenico Imbimbo che così riporta: Sabatio avrebbe fondato “Sabhata”, nucleo principale intorno al quale “si svilupparono altri stangiamenti tribali tutti disseminati lungo il corso dell’alto e medio Sabato”. “Or dando Sabatio principio all’edifici nell’Irpini, impose il suo nome alla città, si come edificandone un’altra dal suo nome chiamolla Sabatia. Molto più probabilmente per Aiello é accaduto ciò che é possibile riscontare in tutti i paesini collocati nei dintorni di Avellino: in origine delle piccole fattorie romane o villae, che progressivamente sono diventate casali ingrandendosi con la fuga di molti cittadini data la insicurezza della vita in città a motivo degli eventi politici e militari che hanno preceduto il definitivo abbandono di Abellinum con la venuta dei Longobardi