Santuario di Santa Maria della Sanità (Castellammare di Stabia)

Castellammare di Stabia è una delle cose da vedere in Campania. In ogni periodo dell’anno è possibile vistare questo posto e lasciarsi incantare dai suoi monumenti oltre che dal suo mare. Qui troviamo il Santuario di Santa Maria della Sanità, una chiesa monumentale collocata nella frazione di Quisisana.

La storia

Il luogo dove oggi sorge il Santuario, era in precedenza occupato dalla piccola chiesa di San Tommaso apostolo e Santa Maria Maddalena, che poco dopo crollò. La tradizione narra che un’anziana signora si prese cura del muro affrescato con l’immagine della Madonna. Quando la signora si ammalò, la Madonna le comparve in sogno, e dopo poco guarì. Questo avvenimento rese il luogo meta di pellegrinaggio. Tanto che il vescovo decise di costruire una chiesa dedicata proprio a Santa Maria della Sanità. I lavori per la costruzione del santuario iniziarono nel 1717.

Descrizione

Ai lati della struttura abbiamo l’ingresso principale, che avviene tramite un portale. La facciata termina con un timpano e presenta una finestra circolare.

L’interno della chiesa si sviluppa attorno ad un’unica navata con un soffitto dipinto a tempera e un pavimento in maioliche. Sull’altere possiamo osservare il dipinto della resurrezione di Gesù. Sul destra, invece, compare il dipinto di Santa Maria della Sanità, rappresentata con una corona d’oro.