Chiesa di Santa Maria di Portosalvo (Castellammare di Stabia)

Durante una vacanza al mare, molti turisti hanno anche voglia di fare un viaggio alla scoperta della cultura delle città. Ad esempio chi si trova a Castellammare può visitare la chiesa di Santa Maria di Portosalvo. Si tratta di una chiesa monumentale nel centro storico della città.

La storia

La chiesa fu eretta nel 1580, ed era in origine dedicata all’Annunziata. Nel 1793 però essa venne distrutta. Una nuova chiesa venne costruita su richiesta della confraternita dei Marinai. Sull’altare maggiore di questa chiesa fu posto il quadro della Vergine.

Dopo il terremoto del 1980 la chiesa fu chiusa ma riaprì nel 2017.

Descrizione

L’accesso alla chiesa avviene tramite un cancello di ferro. La facciata è divisa in due parti:

  • Quella inferiore accoglie la nicchia con la statua della Vergine;
  • Quella superiore presenta una trabeazione con un’ampia finestra.

L’interno della chiesa presenta una sola navata con due cappelle ai lati. Sull’altare maggiore è posto il dipinto della Madonna di Portosalvo.