Chiesa di Santa Maria di Costantinopoli (Benevento)

Non sai cosa vedere a Benevento? Tra le attrazioni principali della città abbiamo numerose chiese. Ad esempio nel Rione ferrovia, lungo il viale Principe di Napoli, incontriamo la chiesa di Santa Maria di Costantinopoli, che di seguito analizzeremo.

La storia

Nel 1588 nacque, a Benevento, la confraternita di Santa Maria di Costantinopoli. A loro fu donata la chiesetta di San Giacomo dei Foris che venne poi ingrandita e dedicata a Santa Maria di Costantinopoli. Il terremoto del 1688 fece crollare la chiesa che fu poi ricostruita dal cardinale Orsini. Successivamente la confraternita di Santa Maria di Costantinopoli costruì una propria chiesa, consacrata nel 1740.

La chiesa moderna risale al 1950 e conserva alcuni affreschi realizzati da Pennino Rocco che ritraggono l’alluvione del 1949 e le imprese belliche del 1943.