Chiesa di Santa Maria dei Greci (Salerno)

Solitamente si inseriscono nella lista delle cose da vedere in Campania, solo le strade e i monumenti più famosi e conosciuti. Ogni città però ha dei luoghi che vale la pena visitaste anche al di fuori del proprio centro storico. A Salerno, c’è una piccola frazione chiamata Fratte, in cui possiamo visitare la chiesa di Santa Maria dei Greci. Questa chiesa, chiamata anche Rotonda di Fratte, è situata in via dei Greci, in una zona più industriale.

La storia

La chiesa cattolica fu costruita su commissione degli imprenditori svizzeri perché gli abitanti di Fratte si iniziarono a ribellare per la fede protestante dei nuovi arrivati.

Il milanese Fumagalli costruì l’edificio tra il 1853 ed il 1855.

Nella seconda guerra mondiale la chiesa divenne alloggio per i dipendenti delle manifatture cotoniere meridionali. Nel 1980 la cupola cedette e l’edificio fu dichiarato inagibile.

Intorto la 1990 c’è stato un ulteriore restauro e l’edificio è divento di proprietà della comunità religiosa.

La struttura

Il tempio era caratterizzato da una pianta centrale, con una cupola, sono inoltre presenti colonne in ghisa. Gli ambienti interni sono due:

  • uno inferiore a livello della strada usato come laboratorio
  • l’altro superiore, era la cappella, dedicata all’Assunta.