Chiesa del Santissimo Nome di Gesù (Pozzuoli)

Il centro storico, piazza Dante, Procida Capitale della cultura, il Duomo, sono solo alcune delle cose da visitare a Napoli. In particolare, questa città ospita tanti musei, monumenti, e chiese, situate in diverse zone, tra cui Pozzuoli. In particolare, in viale Capomazza, incontriamo la Chiesa del Santissimo Nome di Gesù.

La storia

La chiesa fu costruita nel 1703 dall’Arciconfraternita di San Giuseppe. Come si evince dal nome, fu dedicata al Santissimo Nome di Gesù.

Nel 1707 la chiesa fu aperta al pubblico e in questo stesso anno Gerolamo Cenatiempo realizzò quattro tele con protagonisti: Sant’Alessio, San gennaro, San Procolo, San Giovanni Battista e l’apparizione di Gesù all’apostolo Tommaso e San Domenico.

Descrizione

L’ingresso alla Chiesa del Santissimo Nome di Gesù avviene mediante una doppia scala. La sua facciata è sobria, realizzata in stucco. L’interno è addobbato con affreschi e coperto da volte a botte. Il presbiterio. Invece, è coperto da volte a vela ed è retto quattro pilastri.

Tra le opere più importanti meritano di essere citate le statue della Madonna. Altrettanto significative sono le tele del XVII secolo, come quella ritraente la Morte di Sant’Alessio o lo sposalizio della Vergine