Cappella Palatina

La Reggia di Caserta è una delle cose da vedere in Campania, questa presenta al suo interno la Cappella Platina che di seguito analizzeremo. È un luogo che ospita concerti di musica classica e lirica, soprattutto nel periodo natalizio.

La storia

Risale al 1756, fu commissionata da Carlo di Borbone e realizzata da Luigi Vanvitelli. L’architetto si ispirò al modello della cappella delle Reggia di Versailles, inserendo però elementi italiani e nuovi, di impronta neoclassica. Quando Luigi morì la cappella fu terminata dal figlio e inaugurata nel 1784. I bombardamenti del 1943 danneggiarono la struttura e restò chiusa per diversi anni, prima di essere poi restaurata.

Descrizione

Ha una pianta con un’aula unica con due accessi laterali. Il soffitto è a volte a botte, realizzato in marmo, elemento protagonista anche sulle pareti.