Cappella dell’Immacolata Concezione (Caserta)

Un edifico importante per conoscer la storia di Caserta è la cappella dell’Immacolata Concezione, detta anche cappella di Santa Lucia. Proprio per il suo forte valore storico rientra tra le cose da vedere in Campania. Questa cappella è situata in Via san Carlo.

La storia

La cappella risale intorno al 1840, periodo di espansione urbanistica. La sua costruzione fu rischista da Irene Morrone, moglie di un borghese casertano. Dal 1848, iniziarono anche le celebrazioni delle messe.

Dal 1905, la chiesa è diventa di proprietà delle Curia di Caserta.

La struttura

La facciata presenta un portone e un timpano triangolare, con incisa una dedica all’Immacolata Concezione. Internamente la chiesa è ad unica navata, con ai lati due altari in marmo. Su uno dei quali troviamo la tela di San francesco. Anche sulla volta della navata possiamo osservare diversi affreschi.